FILLER DI ACIDO IALURONICO

FILLER DI ACIDO IALURONICO

Indicazioni

FILLER di ACIDO IALURONICO: quando parliamo di filler ci riferiamo alla correzione delle perdite di volume e, talvolta, dei cedimenti. Il prodotto utilizzato è Acido Ialuronico trattato in un modo da prolungarne la permanenza nel tessuto sottocutaneo, rendendolo più resistente all’attività degli enzimi che normalmente lo eliminerebbero in pochi giorni.
Le indicazioni più comuni sono la correzione del volume e dell’armonia delle labbra, la riduzione di profondità delle rughe nasolabiali e nasogeniene (quelle che dall’angolo del naso portano alla bocca), il “restore” del volume zigomatico perso a causa di un importante dimagramento o per il semplice invecchiamento.

Procedura

La tecnica è iniettiva, ago molto sottile, prodotto puro, sterilizzato, monouso e con anestetico locale (salvo allergia a lidocaina). Per il filler labbra si usa anche una crema anestetica che riduce sensibilmente la percezione del dolore.
Alcune zone possono essere trattate anche con tecnica a microcannula che permette di eseguire la procedura con maggior sicurezza, meno rischi e azzerando il dolore.
Utilizzo per ogni parte del volto un filler preciso, spesso ci troviamo anche a scegliere tra più prodotti per trattare la medesima sede perché, anche se la molecola è sempre Acido Ialuronico, abbiamo moltissime caratteristiche legate a peso molecolare, resilienza, durata nel tempo e texture che rendono un filler perfetto e personalizzato
Da pochi anni riusciamo a trattare in modo semplice e sicuro anche le occhiaie con filler specifici per questa zona; inoltre l’utilizzo di tecniche avanzate con microcannula riducono fino ad azzerare gli effetti collaterali e il dolore

Tariffe
  • Filler labbra: € 250,00/trattamento
  • Filler altre zone: a partire da € 250,00/trattamento

FAQ

Posso dividere il filler con un'amica?

No, ogni prodotto è confezionato singolarmente ed è sterile, da utilizzare unicamente per il paziente che esegue la seduta. La divisione di un prodotto per più persone, anche se somministrato con aghi differenti, comporta un rischio di contaminazione. Anche se i due pazienti sono concordi nel dividere il prodotto tale procedura non è concessa dal punto di vista etico e medico-legale.

Quanto dura l'effetto del filler?

Variabile in base al prodotto utilizzato, alla vascolarizzazione della sede di trattamento e all’esposizione a sollecitazioni esterne (fonti di calore, massaggio), Solitamente 6 mesi per un filler labbra, 1-2 anni per un filler profondo (zigomo).

Ogni quanto occorre rifarlo?

Di solito si attende la parziale riduzione dei volumi, quindi si esegue principalmente “al bisogno”. Talvolta si possono eseguire sedute di “Touch-Up” a distanza di 2-3 mesi per incrementare il volume fino ad ottenere il risultato estetico definitivo e armonico.

Se non volessi aumentare il volume ma solo ridisegnare le labbra si può fare?

Sì, ci sono prodotti specifici per definire contorni e rimpolpare/ringiovanire il labbro senza incrementare il volume in modo evidente.

L'effetto del filler lo vedo subito?

Sì, gran parte dell’effetto si vede subito, ma il risultato definitivo si apprezza a circa 7gg di distanza, tempo di riassorbimento dell’infiammazione e di eventuali lividi.

Posso andare al lavoro dopo la seduta? Si vedono i segni?

Dopo la procedura potrebbe esserci un po’ di gonfiore e indolenzimento, nulla che controindichi il lavoro se di tipo sedentario, ma è da valutare con il paziente.

Posso truccarmi dopo la seduta?

Appena terminata la procedura consiglio l’eventuale utilizzo di fondotinta “sterile” disponibile in Studio, il trucco classico può essere applicato 1-2 ore dopo la procedura.

Possono uscire degli ematomi?

Sì, trattandosi di tecnica iniettiva può esserci un minimo rischio di sanguinamento; nell’eventualità ogni livido, solitamente minimo, si riassorbe spontaneamente in 7-10gg.

Posso prendere il sole dopo la seduta?

In prima giornata sconsiglio sempre di prendere il sole in quanto sono comunque presenti minimi fenomeni infiammatori legati alla terapia iniettiva anche se non visibili. Per i giorni successivi è meglio evitare il sole solo se sono evidenti arrossamenti o lividi (comunque molto rari).

Prenota la tua visita/trattamento

Prenota ora